Un libro ricco – Quel desiderio che sa di cielo

Quel desiderio che sa di cielo è il libro che vi consiglio oggi. È stato scritto da Alessandra Loreti, scrittrice emergente, e illustrato da Chiara Topo.22766361_1640407752678397_738769458_o.jpg

Cassandra è la protagonista, giovane 25enne, illustratrice e alla ricerca di se stessa. Chi, a 25 anni, non lo è?

Lei per affrontare la sua quotidianità e ritrovare la serenità decide si affidasi al un life coaching e iniziare un diario. Il libro, infatti, si presenta sotto forma di diario e, si sa, i diari hanno la peculiarità di permettere allo scrittore di spogliarsi delle proprie maschere e liberare tutto ciò che ha nel suo io: ansie, insicurezze, frustrazioni, gioie e timori in quanto consapevole del fatto che nessuno leggerà mai i suoi scritti. Ed è proprio questo che permette al lettore, in poco più di cento pagine, di conoscere Cassandra come se fosse un’amica.

La conosciamo in un momento un po’ particolare della sua vita. Andrea, uomo con cui faceva coppia fissa da sette anni, l’ha appena lasciata. Il suo lavoro non la rende più felice, vorrebbe qualcosa che la possa appagare maggiormente, che la renda più fiera di sé.

22766602_1640407869345052_1284496737_o.jpgCassandra, in un momento così difficile, decide di non abbattersi, ma di stringere i denti e combattere per cercare la felicità e realizzare i suoi sogni; tra cui quello di lavorare presso una rivista di moda e sarà proprio la rivista di moda per eccellenza ad indire un concorso che porterà la vincitrice a New York per intraprendere, presso di loro, una carriera come illustratrice di moda.

“Nulla accade per caso”

Il messaggio, che accompagna il lettore per tutto il libro, è proprio il desiderio di realizzazione, la voglia di combattere per la propria felicità, stringere i denti ed andare avanti e non abbassare mai la testa, ma affrontare ogni sfida che ci viene posta.22690700_1640407982678374_345351228_o.jpg

“I sogni per essere considerati tali devono essere grandi abbastanza da farti innamorare quotidianamente della vita”

Cassandra riuscirà  trovare la felicità? 22494639_1633092016743304_142324331_o.jpg

Naturalmente non sarò io a dirvelo, ma dovrete voi leggere il libro e darmi la vostra opinione! Se decidete di immegervi in questa piacevole lettura sarete, inoltre, accompagnati da molte illustrazioni, schizzi che cattureranno la vostra attenzione permettendovi di entrare ancora più in sintonia col personaggio e con la storia. Attendo, inoltre, altre notizie su Cassandra, spero che la sua storia continui o comunque di poter leggere qualcos’altro di Alessandra Loreti e Chiara Topo.

22690509_1640408012678371_339156897_o.jpgHo voluto fare alcune domande alle due autrici; giusto per conoscerle meglio; ho chiesto loro di presentarsi, raccondando qualcosa di loro.

Ciao! Sono Alessandra Loreti, l’autrice di “Quel desiderio che sa di cielo”. Disegno e scrivo praticamente da sempre. Il mio percorso professionale ha iniziato a prendere forma all’istituto superiore di grafica pubblicitaria, proseguendo all’Accademia di Arti e Nuove Tecnologie. Ho seguito un corso di illustrazione per due anni alla Scuola Internazionale di Comics e poi, sempre lì, ho frequentato un corso di scrittura creativa. Amo qualsiasi forma di comunicazione artistica, dal disegno, al canto, alla scrittura, al teatro.

Recentemente, per passione, mi sono avvicinata al mondo del life coaching che mi ha portata ad approfondire la conoscenza dell’intelligenza emotiva, in un percorso di formazione tuttora in corso.

Ciao! Io sono Chiara Topo, l’illustratrice di “Quel desiderio che sa di cielo”. Anche io ho iniziato a disegnare da quando ero molto piccola. Ho frequentato il liceo artistico e proseguito gli studi  di illustrazione presso la Scuola Internazionale di Comics dove mi sono diplomata quest’anno. Recentemente ho partecipato ad un progetto rivolto agli illustratori, organizzato dalla casa di distribuzione Eagle Pictures; tuttora collaboro con diverse case editrici.

Com’è nata l’idea di creare un libro che unisse testo e immagini?

Prima che nascesse l’idea di “Quel desiderio che sa di cielo” io e Chiara avevamo in mente di realizzare un libro di tutt’altro genere. Volevamo creare un testo illustrato parascolastico peraiutare i bambini nell’apprendimento di specifiche materie. Poi, un giorno, chiacchierando del più e del meno, abbiamo iniziato a pensare a come sarebbe stato raccontare una storia ad un pubblicoadulto attraverso una comunicazione diversa che includesse anche le illustrazioni.

Ci piaceva l’idea di raccontare una storia che parlasse non solo attraverso il testo, ma che integrasse la narrazione con immagini illustrate per ampliarne il senso. Le illustrazioni non avrebbero avuto un ruolo puramente decorativo, ma avrebbero aiutato il lettore a sintonizzarsi con le emozioni della protagonista, permettendogli di empatizzare con lei e con la sua vita. 

Volevamo una storia semplice, in cui qualsiasi ragazza potesse identifcarsi, ma che al tempo stesso mandasse un segnale forte di speranza e di fiducia nel proprio percorso.Ad ogni modo il progetto per la scuola non è stato accantonato. È un continuo work in progress che nell’ultimo periodo sta iniziando a concretizzarsi sempre di più.

Avete intenzione di proseguire la storia di Cassandra? 

Per ora la storia di Cass è ferma al primo libro, ma non è escluso che in futuro possa avere un’evoluzione. Attualmente stiamo lavorando ad altri progetti che, come scritto sopra, riguarderanno il mondo scolastico. Poi chissà… Mai dire mai! 🙂

Ringrazio Alessandra e Chiara per avermi dedicato un po’ del loro tempo e naturalmente aspetto la vostra opinione. Vi  lascio qui il link per l’acquisto. Vi invito inoltre a seguire la pagina Instagram @qualdesideriochesadicielo e ad ammirare le splendide fotografie che pubblicano e le illustrazioni meravigliose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...