cucina

Ricette estive: ON

D’estate tendenzialmente cala l’appetito, si ha voglia di cose fresche, di cucinare il meno possibile e piuttosto uscire a prendere un po’ di sole; tuttavia io non so rinunciare alla pasta o meglio, non vi voglio proprio rinunciare.

Quindi ne approfitto e provo mille tipi diversi di condimenti che rendano la mia pasta, fredda, buona e appetitosa.

Il primo che vi propongo è fatto semplicemente con pomodori ciliegino, mozzarella e pesto. 

Ho cotto in abbondante acqua salata 70 gr di pasta; ho utilizzato i Ditalini di Farro Felicetti, inutile dire che sono strepitosi. Ho poi lavato e tagliato a metà circa 10 ciliegini. Li ho fatti scottare in padella.

Da parte ho tagliato a pezzetti la mozzarella, l’ho mescolata insieme ai pomodori, leggermente tiepidi e poi ho aggiunto la pasta, precedentemente scolata e lasciata raffreddare sotto l’acqua corrente. Ho mescolato per amalgamare bene gli ingredienti ed ho aggiunto un cucchiaino di pesto, rigorosamente fatto in casa con basilico, pinoli e parmigiano reggiano.

p.s. lo so che l’impiattamento lascia a desiderare, ma avevo una fame sovrumana – a me l’appetito non passa d’estate, per niente! 😉

19858661_1538341669551673_114112130_n.jpg

 

Un altro primo piatto che adoro mangiare d’estate è la piadina, Schermata 2017-07-07 alle 17.25.51io ci vivrei di piadine – tuttavia cerco di limitarle perché non è che siano il massimo della salute, ma ogni tanto ci sta! Nè ho provate due senza lievito e le preferisco di gran lunga a quelle che il lievito, più leggere e ancora meglio se sono integrali.

Io ho provato questa senza lievito, integrale con la curcuma e mi è piaciuta moltissimo. L’ho comprata da Natura Sì e l’ho pagata circa €3,50.

Ho fatta scaldare in un pentolino e vi ho aggiunto delle verdure (zucchine, peperoni, melanzane, carote, pomodori) precedentemente tagliate a pezzettini, fatte rosolare con un filo d’olio e sfumate con un po’ di acqua. Vi ho poi aggiunto due cucchiai di passata di pomodoro e ho lasciato cuocere per circa 10 minuti, aggiungendo un po’ di basilico secco, sale e peperoncino. 19858537_1538658189520021_1839169286_n.jpg

Ho adagiato la verdura sulla piadina calda, ho aggiunto due fette di mozzarella e l’ho piegata a metà e lasciata scaldare ancora per qualche minuto per far sciogliere la mozzarella. L’ho poi servita leggermente tiepida.

19866296_1538656116186895_426631007_n.jpg

Ultima ma non meno importante è una pasta fredda un po’ strana, ma molto deliziosa che ho voluto replicare dopo aver visto un’immagine su Instagram.

Ho utilizzato il formato di pasta Radiatori di Garofalo, li ho cotti e lasciati raffreddare sotto l’acqua corrente. Ho poi assemblato il resto degli ingredienti – pomodori, rucola e tonno. Ho aggiunto un filo d’olio e servito.

p.s. anche questo impiattamento non è dei migliori, scusatemi, devo migliorare! 😉 19873690_1538657339520106_648170387_n.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...